“To Wolf” on Juliet

A plus A, da sempre a sostegno delle giovani proposte contemporanee, ha accolto a partire dal’11 marzo la personale dell’artista giapponese Kensuke Koike. Il progetto espositivo ‘To Wolf’, sviluppato appositamente per l’ambiente della galleria, presenta una serie di lavori inediti: l’intento è quello di minimizzare lo spazio, piuttosto che riempirlo, strutturando la mostra come un percorso che si esplica attraverso molteplici modalità espressive. Il titolo rimanda alla sfera naturale e fa riferimento a un ritorno alle origini secondo un susseguirsi di farsi che scandiscono le sezioni del percorso espositivo, quasi fosse una camminata nella natura, nel bosco. Da uomo a lupo, l’uomo si lascia andare al suo io più selvaggio attraverso queso ritorno all’istintività. Da sempre attratto dalla magia e dai fenomeni paranormali, il modus operandi di Kensuke Koike rispecchia questa predilezione per le creature frutto della fantasia e per la rielaborazione e la reinterpretazione delle immagini. Il percorso espositivo si propone al visitatore come un viaggio iniziatico, una realtà reinventata intrisa di illusioni visive, che si rivela in un percorso sensoriale che lascia spazio a molteplici chiami di lettura.

– Laura Rositani